POP

Primi approcci, in chat

Il digitale ci aiuta ma, spesso non basta...

In quest’era sempre più digitale dove quasi ci si dimentica cosa voglia dire presentarsi di persona, l’emozione che si prova nel guardarsi negli occhi o semplicemente la chimica che scatta in determinati casi, salta fuori una questione: Come bisogna approcciarsi in chat visto che è alto il rischio di non essere compresi? Ecco qualche consiglio:

NON PARTIRE PREVENUTI

In molti pensano che andare in chat equivalga per forza a cercare sesso ma non sempre è così, io ad esempio ho trovato la persona che poi è diventata mio marito. A prescindere da questo poi, sembra quasi che alcune persone seguano un copione scritto, ripetuto di volta in volta, con l’aspettativa di ricevere risposte ben precise altrimenti: il blocco è immediato. Non si dovrebbe invece lasciare il beneficio del dubbio? Magari non si è capito bene cosa realmente l’altra persona volesse dirci o comunque, ci possiamo trovare davanti ad una persona che difficilmente si lascia andare e che quindi non dirà subito che è in cerca di marito. Pazientate un po’ e dategli più occasioni!

LA CONOSCENZA HA BISOGNO DI TEMPO

Altro argomento poi è che, vista la facilità a trovare persone in chat, spesso non ci si perde molto in discorsi e magari si rimane con due o più persone in contatto. Dopo un paio di giorni però, ecco che arriva la noia e si cambia. Ma cosa pretendere da una conoscenza nata in rete? Ovviamente devono esserci dei punti in comune o si parte già male ma nel caso questi ci fossero, concediamo tempo senza procedere con la conoscenza della nuova “Preda”. Impariamo a soffermarci di più se troviamo qualcuno che sembra interessarci!

L’IMPORTANZA DELLA FOTO

Primo pensiero da evitare: Ecco, è un bonazzo e quindi non mi considererà mai.

Non si può mai dire e comunque, dicendo così state sminuendo voi stessi e non penso sia corretto nei vostri confronti. Ovviamente la parte estetica è importante, quasi quanto quella emotiva. Diciamo che per costruire una relazione c’è bisogno di un buon equilibrio fra entrambe le cose. Quindi, evitiamo di cercare l’impossibile e allo stesso modo, evitiamo di innamorarci di una foto. Spesso dal vivo si può rimanere molto delusi in quanto non basterà più solo quello che si scrive. La foto è importante per capire se può essere o meno il vostro tipo ma, non lasciatevi trasportare solo da quella, aspettate la conoscenza dal vivo!

Leather man
Photo by Yazan Khalifeh on Pexels.com

In sostanza, a volte ci siamo proprio dimenticati come approcciarsi alle persone anche perché via chat non c’è quella forte componente chimica/emotiva che invece avviene più facilmente dal vivo. Dobbiamo imparare ad usare il web solo come strumento iniziale ma conoscere il più possibile dal vivo le eventuali persone che potrebbero interessarci.

Buon primo appuntamento a tutti! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...