POP

Anna, un sogno nato oltreoceano

Presentato all'apertura della Pride week di Varese, dopo una tournée in tutta Italia, "Due uomini e una culla" scritto da Andrea Simone, è la storia di Andrea e Gianni una coppia gay, che perseguendo un sogno, attraverso la GPA (Gestazione Per Altri) ha avuto Anna, una graziosa bambina di 4 anni, con due occhioni azzurri e felice di stare con i suoi due papà.

 

Presentato all’apertura della Pride week di Varese, dopo una tournée in tutta Italia, “Due uomini e una culla” scritto da Andrea Simone, è la storia di Andrea e Gianni una coppia gay, che perseguendo un sogno, attraverso la GPA (Gestazione Per Altri) ha avuto Anna, una graziosa bambina di 4 anni, con due occhioni azzurri e felice di stare con i suoi due papà.
Un libro arricchito da una prefazione di Lella Costa, famosa attrice e amica dell’autore, che dona al libro una partenza entusiasmante per il lettore.

due-uomini-e-una-culla-Andrea-Simone
Il “Diario”, come definisce l’autore, ripercorre tutte le tappe: dalla decisione, alla raccolta di informazioni, alla realizzazione del loro progetto, alla nascita di Anna fino ai suoi primi anni di vita.

Nel racconto si alternano momenti felici, come quello di decidere di diventare papà, a qualche momento di sconforto di Andrea. Una situazione che ti mette davvero alla prova sia come individuo, che come coppia: La ricerca della felicità contro la realtà del mondo, dove la gente che non comprende, riesce ad essere a volte fin troppo crudele. Una frase leggendo il libro ci è rimasta impressa, di Gianni che, durante uno dei momenti di crisi di Andrea,  lo fa tornare in sè dicendo:

“Non fare una cosa per paura del giudizio degli altri è l’atto di violenza più schifoso e vigliacco che tu possa fare su te stesso”

Il tutto è stato scritto dettagliatamente, con ironia e gentilezza. Un libro di facile lettura e fonte di ispirazione per giovani coppie che voglio intraprendere questo passo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...